PyteHole Ransomware - Come Rimuoverlo?

 

PyteHole crypto-virus si differenzia dall’attuale trend delle infezioni ransomware non cercando di portar via denaro agli utenti. Sorprendentemente, PyteHole non farà comparire alcun file .txt or .hmtl nel quale saranno presenti le istruzioni da seguire per le vittime. Al momento, questa variante sfrutta le tecniche di trasmissione dato che il suo payload attende ancora di essere diffuso tramite il World Wide Web. Il server C&C degli hacker potrebbe essere ospitato su Websupport.sk e alcuni ricercatori per la sicurezza hanno affermato che, se questo fosse vero, gli analisti avrebbero la possibilità di abbatterlo. PyteHole ransomware ha la capacità di cifrare i dati aggiungendo l’estensione .adr. Tutti i dati verranno corrotti dopo che il ransomware avrà applicato i suoi algoritmi alla cifratura.

Analisi di PyteHole ransomware

Sebbene PyteHole ransomware non venga trasmesso rapidamente in questo momento, non significa che la situazione non potrebbe cambiare. E’ possibile che il ransomware sia ancora in fase di sviluppo e che gli hacker introdurranno una variante che comprenderà la nota di riscatto e alter istruzioni necessarie per le vittime. Comunque sia, per adesso, nessun prezzo è richiesto, e nel caso in cui fossi stato infettato non ti sarà data alcun possibilità per tirarti fuori da questo casino. PyteHole virus utilizza come segno distintivo l’estensione .adr per suddividere i dati cifrati da quelli non toccata.

L’attività di un’infezione ransomware può essere notata solo nel caso in cui fossi in grado di visionare in modo appropriato il Task Manager di Windows e i processi indicate come in esecuzione. Tra di essi, potresti scoprire processi bizzarri. Tra questi, ad esempio, il payload di questa infezione, ovvero pyte-hole.exe. Il file può essere identificato così come è, ma riteniamo che i creatori del ransomware potrebbero anche nascondere questo processo dietro un nome più ordinario. Pyte-hole.exe potrebbe essere identificato come un Win32 EXE.

Scaricare da .windowsupdate.com e Traffic.pasmik.net potrebbe essere legato al virus, il che significa che il server C&C degli hacker potrebbe essere uno di questi siti. Inoltre, considerando il titolo del primo dominio, è possibile che il payload sia stato progettato per essere distribuito tramite questa pagina. Nel caso in cui PyteHole virus iniziasse a chiedere un riscatto da inviare in Bitcoins, non dovresti mai accettare questi termini. Dovrai pensare razionalmente e ricordare che gli hacker potranno facilmente fregarti per farti pagare. Potrebbero cifrare i tuoi file e poi abbandonarti. Inoltre, inviare loro un pagamento significa pure offrire un supporto finanziario agli hacker.

Proteggiti dalle infezioni ransomware

Come è possibile proteggersi dai ransomware? Uno dei metodi più semplici è quello di salvare i dati in dischi di backup. Questi ti aiuteranno senza alcun dubbio a tenere i tuoi dati al sicuro dagli hacker. Puoi, inoltre, anche considerare, ulteriori luoghi, come penne USB etc. Se il crypto-virus rovinasse i tuoi dati, avresti un fonte sicura dove poterli ripristinare. Le vittime non dovrebbero mai pagare le somme chieste nel riscatto dato che in questo modo si incoraggia soltanto questi criminali a creare ancora più infezioni.

Metodi di distribuzione che potrebbe selezionare PyteHole ransomware

I metodi più comuni per la distribuzione sono risaputi. Campagne spam malevole contenenti allegati pericolosi, possono essere inviate a indirizzi email casuali. Prima di aprire un messaggio e scaricare il contenuto, bisognerebbe sempre accertarsi che non sia fraudolento. Controlla l’indirizzo email dal quale proviene il messaggio. Se ti sembra sospetto, contatta le autorità e scopri se si tratta di un messaggio legittimo.

Reimage, SpyHunter, Malwarebytes e Hitman sono le api operaie che ti aiuteranno a sbarazzarti del software: perfino di esemplari spaventosi di ransomware. PyteHole ransomware potrebbe non essere trasmesso attivamente al momento, ma ti consiglio comunque di stare lontano da questi contenuti rogue. Molti siti Internet potrebbero essere stati infettati con exploit kit per cercare di infettare così gli utenti con crypto-virus.

Come rimuovere PyteHole ransomware utilizzando il Ripristino di Sistema?

1. Riavvia il tuo computer in Modalità Provvisoria con Prompt di Comandi


Per Windows 7 / Vista/ XP
  • Start → Spegni → Riavvia → OK.
  • Premi ripetutamente F8 finché non apparirà una finestra contenente le opzioni avanzate di avvio.
  • Scegli la Modalità Provvisoria con Prompt di Comandi. Windows 7 enter safe mode

Per Windows 8 / 10
  • Premi Power nella schermata di login di Windows. Successivamente tieni premuto Shift e clicca su Riavvia. Windows 8-10 restart to safe mode
  • Scegli Troubleshoot → Opzione Avanzate → Impostazioni di avvio e clicca Riavvia.
  • Non appena si caricherà, seleziona Abilita Modalità Provvisoria con Prompt di Comandi dalla lista delle impostazioni di avvio.Windows 8-10 enter safe mode

2. Ripristinare i file di sistema e le impostazioni

  • Una volta caricato il Prompt dei Comandi, inserisci cd restore e premi invio.
  • Successivamente digita rstrui.exe e premi nuovamente invio. CMD commands
  • Clicca “Avanti” nelle finestre che appariranno. Restore point img1
  • Seleziona uno dei punti di ripristino disponibili prima che PyteHole virus si sia infiltrato nel tuo sistema e clicca su “Avanti”.Restore point img2
  • Per avviare il ripristino di sistema clicca su "Si"Restore point img3

2. Rimozione complete di PyteHole ransomware

Dopo aver ripristinato il tuo sistema, ti consigliamo di scansionare il tuo computer con un anti-malware, come Reimage, Spyhunter per rimuovere tutti i file malevoli collegati a PyteHole virus.

3. Ripristino dei file corrotti da PyteHole ransomware utilizzando le Copie Shadow

Se non utilizzassi le opzioni di ripristino di sistema nel tuo sistema operativo, esiste anche la possibilità di utilizzare gli snapshot delle copie shadow. Queste ultime salvano copie dei tuoi file nel momento in cui lo snapshot viene creato. Solitamente PyteHole virus cercherà di cancellare tutte le copie Shadow esistenti, per questo motivo questo metodo potrebbe non funzionare su tutti i computer. Tuttavia, provare non costa nulla.

Le Copie Shadow sono disponibili solo su Windows XP Service Pack 2, Windows Vista, Windows 7, e Windows 8. Esistono due modi per recuperare i tuoi file attraverso le copie Shadow. Potrai farlo sia tramite le versioni precedenti di Windows sia tramite Shadow Explorer.

a) Versioni precedenti di Windows

Clicca con il destro sul file criptato e seleziona Proprietà>Versioni precedenti. Adesso sarai in grado di vedere tutte le copie esistenti di quel particolare file e il momento in cui sono state salvate come Copie Shadow. Scegli la versione del file che vuoi recuperare e clicca su Copia, nel caso in cui volessi salvarlo in una directory di tua scelta. O Ripristina nel caso in cui volessi sostituirlo con quello esistente, ovvero il file criptato. Se volessi vedere prima il suo contenuto, clicca su Apri.
Previous version

b) Shadow Explorer

E’ un programma che può essere trovato online gratuitamente. Potrai scaricare sia la versione completa sia quella portatile di Shadow Explorer. Apri il programma. Nell’angolo superiore sinistro seleziona il drive in cui hai salvato il file che vuoi ripristinare. Adesso vedrai tutte le cartelle presenti il quel drive. Per selezionare un’intera cartella, clicca con il destro e seleziona “Esporta”. Successivamente scegli dove vuoi che venga salvata.
Shadow explorer

Nota: In molti casi è impossibile ripristinare i file corrotti dai moderni ransomware. Per questo motivo ti consiglio di utilizzare per precauzione un buon software per il backup su cloud. Ti consiglio di dare un’occhiata a Carbonite, BackBlaze, CrashPlan o Mozy Home.

Strumenti di PyteHole ransomware rimozione automatica

 
 
Nota: processo Reimage fornisce la rilevazione del parassita come PyteHole Ransomware e aiuta a la sua rimozione per libero.È possibile rimuovere i file rilevati, i processi e le voci del Registro di voi stessi o acquistare una versione completa.  We might be affiliated with some of these programs. Full information is available in disclosure 

PyteHole ransomware screenshots

 
     
 
 
maggio 20, 2017 13:55, maggio 20, 2017 13:55
 
   
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *