NullByte ransomware - Come rimuovere?

 

Una nuova variante di crypto-ransomware virus ha attirato al nostra attenzione. Inizialmente, si pensava che questa infezione fosse in qualche modo collegata a Cerber virus. Tuttavia, secondo alcuni questa associazioni è sbagliata e che si tratta di un cifratore completamente nuovo. Non ci sforzeremo di mostrare quale di queste teorie sia corretta. Per quanto ci riguarda, NullByte ransomware è una pericolosa infezione e le persone dovrebbero essere informate delle sue caratteristiche. Cosa più importante, le vittime dovrebbero avere l’opportunità di reperire velocemente le informazioni, aiutandoli a conoscere i metodi possibili per decifrare i loro file. Sebbene sia un nuovo virus, gli specialisti IT hanno scoperto un modo per aiutare le vittime ad uscire da questo casino senza dover pagare il riscatto richiesto.

Su NullByte Ransomware

Inizialmente, un’infezione con NullByte virus potrebbe essere completamente non notata. Prima di rivelare la sua esistenza nel tuo dispositivo, cercherà di essere invisibile e non attirare le non necessarie attenzioni. Ecco perché i virus ransomware solitamente hanno eseguibili che assomigliano a file casuali, lasciati dopo un aggiornamento o un altro processo. Molte cartelle possono ospitare questi file e per questo probabilmente non li noterai. In questo caso, gli specialisti IT hanno affermato che NullByte virus viene diffuso tramite un programma chiamato Necrobot. E’ un BOT gratuito di Pokemon GO, il aule dona agli utenti la possibilità di godersi la cattura dei pokemon, camminando e etc. Queste informazioni verranno salvate in un server FTP. Come già detto, non avrai idea che NullByte virus in realtà si sta creando la strada per criptare i tuoi file con successo. Dopo aver trovato il necessario numero di file da cifrare, utilizzerà un forte algoritmo per cifrare e rendere i file completamente inoperativi. Non sari più in grado di eseguirli, non importa quante volte proverai. I dati criptati saranno contrassegnati con l’estensione _nullByte, la quale indicherà che questo file è criptato tramite AES. Il contenuto della lettera di riscatto (che verrà visualizzata come immagine di sfondo) sarà la seguente:

“All of your personal files have been encrypted. In short meaning you cannot ever access them again without a passwords. The only way you can retrieve your personal information is to buy the decryption key from us, using bitcoins for both your security and our safety.

You may choose the vendor of your choice for bitcoins. You can use either our QR code or wallet address. If you are unfamiliar with BitCoins, and how they work; we suggest you watch a youtube video for more details.

The price for you to receive your password is currently set for 0.1 BTC (USD 57.6) and it can be sent to the address to the right or the QR code can be scanned with your smartphone using any bitcoin wallet application.

Some of the more popular and easy to use Bitcoins apps are: Coinbase, CircleApp and Airbitz. They have many good user reviews and guides.

Once you have transferred the bitcoins to our wallet address, you may contact us using the form on your right.

Please be sure that you did not misspell your email or your bitcoin wallet address or otherwise your transfer will not show up in our system. Decryption key request is generally processed in 1 hour. The decryption itself, with the key, only takes a few mins.

We would also like to apologize for the inconvenience this may have cost you.

Come decifrare i file criptati da NullByte Ransomware?

Gli specialisti IT, in un sorprendentemente breve lasso di tempo, sono riusciti a trovare un modo per decifrare i file, rovinati da NullByte virus. Dovrai scaricare un tool per la decifratura da Internet e procedure al recupero dei tuoi dati. Comunque sia, affinché questa procedura abbia successo, le vittime dovranno avere completo accesso al profilo utente infettato. Per il futuro, assicurati che i tuoi file siano salvati in dischi di backup: potrai rispristinarli da lì ogni volta che vorrai. Anche effettuare delle copie e inserirle in una chiave USB è una buona idea, ma assicurati di non avere il dispositivo inserito tutte le volte. I virus ransomware sono a volte in grado di cifrare i dati disponibili nelle chiavi USB inserite. Infine, ti ricordiamo di non pagare mai il riscatto richiesto. Anche se NullByte virus richiede un a quota nominale, pagando non faresti altro che sprecare 0.1 BTC (57.6 US dollari).

Come viene distribuito NullByte Ransomware?

Come abbiamo già menzionato, è stato riconosciuto che NullByte virus viaggia insieme al programma Necrobot.Rebuilt. Se notassi un popup, un email o altri contenuti che ti offrissero installare questa applicazione, assicurati di non farlo. Specialisti IT affermano che le persone dovrebbero stare molto attente quando navigano online: molto materiale potrebbe nascondere malware o altri virus. Ti offriamo la possibilità di, non solo eliminare NullByte ransomware, ma di riconoscerlo preventivamente, così come altri programmi potenzialmente dannosi. Installa Reimage, Spyhunter o Hitman e scordati di doverti preoccupare delle tue informazioni personali e sicurezza. Nel caso in cui avessi delle domande su questo ransomware, assicurati di lasciarci un commenti qui in basso.

Come rimuovere NullByte ransomware utilizzando il Ripristino di Sistema?

1. Riavvia il tuo computer in Modalità Provvisoria con Prompt di Comandi

Per Windows 7 / Vista/ XP

● Start → Spegni → Riavvia → OK.

● Premi ripetutamente F8 finché non apparirà una finestra contenente le opzioni avanzate di avvio.

● Scegli la Modalità Provvisoria con Prompt di Comandi.

Per Windows 8 / 10

● Premi Power nella schermata di login di Windows. Successivamente tieni premuto Shift e clicca su Riavvia.

● Scegli Troubleshoot → Opzione Avanzate → Impostazioni di avvio e clicca Riavvia.

● Non appena si caricherà, seleziona Abilita Modalità Provvisoria con Prompt di Comandi dalla lista delle impostazioni di avvio.

2. Ripristinare i file di sistema e le impostazioni

● Una volta caricato il Prompt dei Comandi, inserisci cd restore e premi invio.

● Successivamente digita rstrui.exe e premi nuovamente invio.

● Clicca “Avanti” nelle finestre che appariranno.

● Seleziona uno dei punti di ripristino disponibili prima che NullByte virus si sia infiltrato nel tuo sistema e clicca su “Avanti”.

● Per avviare il ripristino di sistema clicca su "Si"

3. Rimozione complete di NullByte ransomware

Dopo aver ripristinato il tuo sistema, ti consigliamo di scansionare il tuo computer con un anti-malware, come Reimage, Spyhunter per rimuovere tutti i file malevoli collegati a NullByte virus.

4. Ripristino dei file corrotti da NullByte ransomware utilizzando le Copie Shadow

Se non utilizzassi le opzioni di ripristino di sistema nel tuo sistema operativo, esiste anche la possibilità di utilizzare gli snapshot delle copie shadow. Queste ultime salvano copie dei tuoi file nel momento in cui lo snapshot viene creato. Solitamente NullByte virus cercherà di cancellare tutte le copie Shadow esistenti, per questo motivo questo metodo potrebbe non funzionare su tutti i computer. Tuttavia, provare non costa nulla.

Le Copie Shadow sono disponibili solo su Windows XP Service Pack 2, Windows Vista, Windows 7, e Windows 8. Esistono due modi per recuperare i tuoi file attraverso le copie Shadow. Potrai farlo sia tramite le versioni precedenti di Windows sia tramite Shadow Explorer.

a) Versioni precedenti di Windows

Clicca con il destro sul file criptato e seleziona Proprietà>Versioni precedenti. Adesso sarai in grado di vedere tutte le copie esistenti di quel particolare file e il momento in cui sono state salvate come Copie Shadow. Scegli la versione del file che vuoi recuperare e clicca su Copia, nel caso in cui volessi salvarlo in una directory di tua scelta. O Ripristina nel caso in cui volessi sostituirlo con quello esistente, ovvero il file criptato. Se volessi vedere prima il suo contenuto, clicca su Apri.

b) Shadow Explorer

E’ un programma che può essere trovato online gratuitamente. Potrai scaricare sia la versione completa sia quella portatile di Shadow Explorer. Apri il programma. Nell’angolo superiore sinistro seleziona il drive in cui hai salvato il file che vuoi ripristinare. Adesso vedrai tutte le cartelle presenti il quel drive. Per selezionare un’intera cartella, clicca con il destro e seleziona “Esporta”. Successivamente scegli dove vuoi che venga salvata.

Nota: In molti casi è impossibile ripristinare i file corrotti dai moderni ransomware. Per questo motivo ti consiglio di utilizzare per precauzione un buon software per il backup su cloud. Ti consiglio di dare un’occhiata a Carbonite, BackBlaze, CrashPlan o Mozy Home.

 

Strumenti di NullByte ransomware rimozione automatica

 

Altri strumenti

 
  1   0
    Malwarebytes Anti-Malware
 
  Scarica Reimage per NullByte ransomware rivelazioneNota: processo Reimage fornisce la rilevazione del parassita come NullByte ransomware e aiuta a la sua rimozione per libero.È possibile rimuovere i file rilevati, i processi e le voci del Registro di voi stessi o acquistare una versione completa.
  We might be affiliated with some of these programs. Full information is available in disclosure             
settembre 29th, 2016 09:52, settembre 29th, 2016 09:52
     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *